Deducibilità contributo integrativo

A seguito di richieste di delucidazioni pervenute alla Segreteria del Collegio Geometri di Varese in merito alla deducibilità del contributo integrativo richiamata la circolare della CIPAG, di seguito viene riportata la risposta pervenuta alla Segreteria del Collegio Geometri di Varese dalla Cassa Italiana Geometri in merito ad ulteriore quesito posto.

Spettabile Collegio dei Geometri di Varese,

si riscontra la richiesta volta ad ottenere chiarimenti in merito alla deducibilità del contributo integrativo effettivamente rimasto in capo al professionista, nell’ipotesi in cui il volume d’affari sia uguale a zero o per la quota differenziale non riscossa, per il limitato volume d’affari conseguito nell’anno.

A tale riguardo, sulla base delle conclusioni contenute nella risposta n. 954-25/2017 fornita dall’Agenzia delle Entrate lo scorso 31 gennaio alla Cipag e fermo restando la natura strettamente fiscale dell’operazione, si ritiene che la deducibilità possa essere effettuata già a partire da quest’anno, in analogia a quanto avviene per la categoria dei ragionieri e periti commerciali.

Nel rimanere a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento, l’occasione è gradita per inviare cordiali saluti.

Cipag – Ufficio Regime Sanzionatorio, Recupero Morosità e Vigilanza

attachment Circolare CIPAG del 6.3.2018

Web Agency: Wonderarts | Privacy Policy