CIPAG – Deducibilità contributo integrativo – Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate, con risposta n. 954-25/2017 all’istanza di consulenza giuridica presentata dalla Cassa Italiana Geometri, ha chiarito che è ammessa la deduzione del contributo integrativo minimo – che altrimenti rimarrebbe in caso al geometra senza alcuna possibilità di recupero sul cliente (c.d. esercizio del diritto di rivalsa) – nelle ipotesi in cui il volume d’affari annuo sia limitato o pari a zero.

In relazione a questo la CIPAG ha formulato una simulazione esemplificativa come di seguito indicata:

Anno 2018

  • contributo integrativo minimo € 1.625,00;
  • contributo integrativo esposto in fattura al 5% per committenti privati e al 4% per la Pubblica Amministrazione;
  • ipotesi di volume d’affari annuo fatturato dal geometra pari a € 20.000,00 di cui € 15.000,00 nei confronti dei privati e € 5.000,00 nei confronti della Pubblica Amministrazione
    • € 15.000,00 x 5%= € 750,00 (committenti privati)
    • € 5.000,00 x 4%=  € 200,00 (Pubblica Amministrazione)
    •                                   € 950,00
  • differenza tra il contributo integrativo minimo versato e quello esposto in fattura:
    • € 1.625,00 – € 950,00 = € 675,00 (deducibile dal reddito complessivo)

Nei prossimi giorni la CIPAG informerà sul tema anche gli iscritti, dai quali sono state inviate numerose segnalazioni relative ai comportamenti difformi da parte degli Uffici territoriali accertatori.

In allegato il documento di risposta dell’Agenzia delle Entrate dove, oltre ad essere definitivamente ammessa la deducibilità dei contributi integrativi minimi come sopra descritto viene invece esclusa la deducibilità per i contributi integrativi richiesti a seguito di controlli fiscali che rettificano in aumento i volumi d’affari IVA.

attachment Risposta Agenzia Entrate

30/04/2018 – Chiusura al pubblico Segreteria Collegio Geometri Varese

Lunedì 30 aprile 2018 la Segreteria del Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Varese resterà chiusa al pubblico.

info heading

info content

24/04/2018 – Assemblea Ordinaria degli Iscritti all’Albo

Martedì 24 aprile 2018 alle ore 14,30 in II^ convocazione è indetta l’Assemblea Ordinaria degli iscritti al Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Varese che si terrà presso il Collegio De Filippi, via Brambilla 15 in Varese.

Per la partecipazione all’Assemblea i geometri sono invitati a registrare la propria iscrizione sul portale della Formazione (cliccando qui). L’invito a registrarsi sul portale ha il solo ed unico scopo di monitorare il numero dei partecipanti così da poter riservare una sala convegni con idonea capienza anche in vista dell’evento formativo previsto.

attachment Convocazione Assemblea Ordinaria degli iscritti Albo_24 aprile 2018

attachment Locandina_Disposizioni testamentarie e successione

Comune di Ferno – Avviso pubblico per la selezione Componenti Commissione Edilizia

Nella sezione “Bandi” è pubblicato l’avviso di selezione per la nomina dei componenti della Commissione Edilizia del Comune di Ferno.

Comune di Uboldo – Presentazione pratiche Cementi Armati e Sismiche

Al fine di proseguire nel percorso di digitalizzazione dei procedimenti, il Responsabile dell’Area Tecnica del Comune di Uboldo chiede collaborazione affinché le pratiche Cementi Armati e Sismiche vengano presentate esclusivamente mediante portale SUE.

Ancorché la Regione abbia disposto l’obbligo di utilizzare il portale MUTA, il Responsabile si trova costretto a disporre l’esenzione dal suo utilizzo assumendone la relativa responsabilità.

Rimane invariata la possibilità della procedura cartacea esclusivamente per le pratiche già iniziate con tale metodo.

Al fine di agevolare il lavoro dell’ufficio di protocollo, le pratiche cartacee, prima della presentazione allo stesso, dovranno essere munite di visto dell’Ufficio Tecnico.

 

Agenzia delle Entrate – Direzione Provinciale Varese – Ufficio Provinciale Territorio – Assemblea personale 16/03/2018

L’organizzazione sindacale CONFSAL-UNSA ha indetto un’assemblea sindacale nella giornata di venerdì 16 marzo 2018 dalle ore 9,30 alle ore 11,30; si potrebbero verificare dei disservizi agli sportelli al pubblico.

 

Comune di Arsago Seprio – Procedimento di adozione al Piano di Governo del territorio

Nella sezione “Avvisi di Pubblica Amministrazione” è riportata la comunicazione del Comune di Arsago Seprio in merito alla proposta di variazione parziale al PGT, unitamente agli atti afferenti il procedimento di verifica di non assoggettabilità alla Valutazione Ambientale Strategica, consultati sul sito web del Comune di Arsago Seprio.

Comune di Gerenzano – Lo sportello telematico dell’edilizia privata e delle attività produttive – 6 aprile 2018

Nella sezione “Avvisi di pubblica Amministrazione” è pubblicata la comunicazione del Comune di Gerenzano in merito all’evento che si terrà il 6 aprile 2018 avente per tema “Lo sportello telematico dell’edilizia privata e delle attività del Comune di Gerenzano.

Tecnici competenti in acustica ambientale

Il 19 aprile 2017 sono entrati in vigore i D.Lgs. 41 e 42 pubblicati sulla G.U. n. 79 del 04/04/2017, che prevedono interessanti modifiche alla normativa acustica, in particolare i nuovi criteri per l’abilitazione a Tecnico Competente in Acustica (TCA), con la formazione di un elenco nazionale.

  • Entro 5 anni dall’entrata in vigore del decreto (quindi entro il 19/4/2022), possono essere iscritti all’elenco nazionale i diplomati di istituto tecnico che abbiano svolto un corso con esame finale. Il corso dovrà essere valutato ed autorizzato da Regione Lombardia e dovrà essere di minimo 180 ore di cui almeno 60 di esercitazioni pratiche.
  • La possibilità per i diplomati di iscriversi all’elenco nazionale (qualora non già iscritti) è prevista solo in via transitoria per i primi 5 anni dalla pubblicazione del decreto, successivamente è prevista solo per i laureati.
  • E’ poi previsto l’obbligo di aggiornamento per TCA di 30 ore ogni 5 anni.
  • Chi è già tecnico competente riconosciuto da Regione Lombardia, ai sensi del DPCM 31/3/1998, può presentare istanza entro il 19/04/2018 per l’inserimento nell’elenco nazionale di cui all’articolo 21, comma 1, del D.Lgs. 42/2017.

attachment Comunicato regionale del 20/4/2017 n. 66

Pagamento Quota Albo 2018

Il Consiglio Provinciale nella seduta del 16/11/2017 ha approvato il Bilancio di Previsione 2018 nel quale la quota di iscrizione all’Albo per l’anno 2018 è stata stabilita nella misura di Euro 250,00 (euro duecentocinquanta/00), invariata rispetto agli anni precedenti.

Per i giovani iscritti che non hanno ancora compiuto il 28° anno di età, ovvero fino al raggiungimento di tale anno (il compimento deve avvenire nel presente anno solare), la quota è ridotta ad Euro 180,00 (euro centottanta/00).

Anche in questa occasione la quota 2018 dovrà essere versata tramite MAV, che da quest’anno sarà recapitato a cura di UBI Banca tramite mail ordinaria presumibilmente dal 14/2/2018 in poi e sarà pagabile presso un qualsiasi sportello bancario senza aggiunta di diritti bancari e presso l’Ufficio Postale con l’applicazione della tassa postale di Euro 1,50.

Nel caso il suddetto MAV non dovesse pervenire, gli iscritti al Collegio Geometri di Varese sono invitati a contattare al più presto possibile la segreteria del Collegio.

Il termine di scadenza per il pagamento della quota con MAV è il 28 febbraio 2018.

Il consiglio, infine, è di effettuare il pagamento del MAV tramite sportello bancario.

In base alla delibera n. 131 del 30/7/2015 il Consiglio Direttivo ha stabilito i criteri relativi al pagamento della quota Albo annuale validi a partire dal 1° gennaio 2016 che prevedono l’applicazione di maggiorazioni per spese accessorie (Euro 50,00 che si sommeranno alla quota base stabilita) qualora il pagamento della quota avvenga oltre il termine del 28/02/2018.

Il mancato pagamento della quota comporterà l’apertura di provvedimento disciplinare come previsto dalla vigente normativa con ulteriore aggravio di costi (per spese di notifica tramite Ufficiale Giudiziario) di ulteriori Euro 50,00, con un incremento totale pari ad Euro 100,00 sulla quota base annuale.

Web Agency: Wonderarts | Privacy Policy